15 Giugno 2024
COMITATO VERSILIA PER L’EMATOLOGIA ODV
A SOSTEGNO DEI MALATI EMATOLOGICI E DEI LORO FAMILIARI
Archivi
percorso: Home > Archivi > Attività

E=mc2 ovvero Un airone per la Leucemia

24-08-2017 16:33 - Attività
"Sogno anche io di costruire una corona di 1000 aironi di origami colorati da appendere nel mio salotto; o da portare sulla statua di Sadako; o da appendere nel nostro reparto di Ematologia" - Scritto dal nostro Vicepresidente.

"Qualche giorno fa mi trovavo a Hiroshima, durante un viaggio in Giappone. Hiroshima è una città giovane, moderna e frizzante con un tragico passato: tutto parla della bomba atomica! La cosa che più mi ha colpito è stata una statua dedicata ad una bambina, Sadako, adorna di centinaia di ghirlande colorate fatte di aironi di origami.
Sadako aveva 2 anni quando sopravvisse all'esplosione atomica; all'età di 11 però si ammalò di leucemia acuta, morendo dopo 8 mesi di terapie. Sadako credeva che se avesse costruito 1000 aironi di origami sarebbe guarita: in Giappone gli aironi sono simbolo di longevità e di una vita felice. Purtroppo non raggiunse la sua impresa e i suoi compagni di classe completarono l'opera in suo ricordo. Da allora i ragazzi di tutto il mondo inviano ghirlande di aironi alla statua di Sadako.
Anche io ho conosciuto Sadako qualche anno fa': non era una bambina ma un ragazzo, non era giapponese ma nato russo ed adottato italiano. Non era affetto da leucemia ma da un linfoma di Hodgkin chemioresistente. Era anche lui figlio di E=mc2!
Si ricoverò nel nostro reparto nella fase terminale: aveva la febbre alta e continua tanto da non alzarsi dal letto. Dopo giorni di cura e fiducia reciproca, finalmente è stette meglio, la febbre passò e tornò a casa. Riuscì a realizzare il suo desiderio: uscire a cena fuori con la sua fidanzata! Dopo poche settimane la malattia fece il suo corso.
Dal punto di vista medico è stato un successo; da quello umano una tragedia.

Sogno anche io di costruire una corona di 1000 aironi di origami colorati da appendere nel mio salotto; o da portare sulla statua di Sadako; o da appendere nel nostro reparto di Ematologia.
Perché ogni airone rappresenta un nuovo farmaco "target" per la leucemia, un anticorpo monocolonale di nuova generazione ed un infermiere esperto pronto a dedicare cure e passione verso il malato ematologico.
Perché ogni airone sia da augurio di una vita lunga, di una vita felice ma soprattutto di una vita senza la malattia."

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie